milano hotel
Prenota da qui
-10%

Cosa fare e cosa vedere a Milano

I consigli del Mec Hotel: le cose da non perdere durante il vostro soggiorno a Milano

Se vi state chiedendo cosa vedere a Milano, cosa visitare o se cercate un modo per scoprire Milano durante la vostra permanenza in questa affascinante città, il nostro hotel vi aiuterà nella scelta degli itinerari giusti da seguire e tutto lo staff del Mec Hotel sarà a vostra disposizione per informazioni e consigli.

Milano è una grande città che offre davvero tantissime cose da vedere e occasioni di svago e divertimento: si passa dall'offerta sportiva a quella dei monumenti, musei, mostre, eventi, concerti, manifestazioni, fiere, locali e discoteche: insomma, annoiarsi a Milano è praticamente impossibille!

La posizione centrale del Mec Hotel, non lontano dal centro storico, di fronte alla fermata del tram 16 e vicino alle fermate di metropolitana e autobus, lo rende la soluzione ottimale per scoprire con facilità tutte le attrattive e i punti di maggiore interesse di Milano.
L'hotel è inoltre vicino alla fermata della linea gialla della metropolitana con la quale potrete raggiungere la Fiera Rho-Pero in circa 15 minuti e con lo stesso tempo, in tram potrete andare allo stadio San Siro di Milano ed assistere agli incontri di calcio di A.C. Milan ed F.C. Internazionale.

Se amate lo shopping non potrete fare a meno di passeggiare tra le vie del cosiddetto Quadrilatero della moda e percorrere Via Montenapoleone, via Borgospesso, via Santo Spirito, via Gesù, via della Spiga, Corso Venezia ammirando le bellissime vetrine dei negozi di lusso e acquistando qualche rinomato capo di abbigliamento.

Il Mec Hotel vi consiglia alcuni itinerari da non perdere durante il vostro soggiorno in hotel a Milano

arte, fede e cultura a milano

  • Duomo di Milano Come raggiungerlo: 15 min | 3 Lodi - Duomo
    Duomo di Milano

    Il Duomo di Milano, monumento simbolo del capoluogo lombardo, è dedicato a Santa Maria Nascente ed è situato nell'omonima piazza nel centro della città. Per superficie, è la quarta chiesa d'Europa, dopo San Pietro in Vaticano, Saint Paul's a Londra e la cattedrale di Siviglia[1]. È la chiesa più importante dell'Arcidiocesi di Milano ed è sede della Parrocchia di Santa Tecla nel Duomo di Milano[2].

  • Teatro alla Scala Come raggiungerlo: 19 min | 3 Lodi - Duomo
    Teatro alla Scala

    Il Teatro alla Scala di Milano, citato spesso semplicemente come La Scala, oltre ad essere uno dei teatri più famosi al mondo è conosciuto come "il tempio della lirica"; situato in una delle piazze maggiormente frequentate ed eleganti della città, l'omonima Piazza della Scala, dalla quale prende appunto il nome.

    Il nome della piazza, a sua volta, si rifà a quello della Chiesa di Santa Maria della Scala, eretta nel 1381 e così chiamata in onore della committente, Regina della Scala moglie di Bernabò Visconti - questa chiesa venne demolita per far posto al teatro.
    L'attuale stagione teatrale, uno dei più importanti eventi della vita culturale milanese, è composta da opera lirica, balletto e concerti di musica classica.

  • Palazzo Reale Come raggiungerlo: 15 min | 3 Lodi - Duomo
    Palazzo Reale

    Il Palazzo Reale fu un tempo la reggia delle dinastie dei Visconti e degli Sforza e per molti secoli sede del governo della città di Milano. Oggi è un importante centro culturale, sede di mostre ed esposizioni di richiamo internazionale. La sala delle Cariatidi, al piano nobile del palazzo, è il solo ambiente sopravvissuto al bombardamento del 1943.

  • Santa Maria delle Grazie Come raggiungerlo: 20 min | Tram 16 con fermata di fronte l'hotel
    Santa Maria delle Grazie

    Santa Maria delle Grazie è una chiesa di Milano, basilica e santuario, appartenente all'Ordine Domenicano e facente capo alla parrocchia di S. Vittore al Corpo di Milano. È classificata come patrimonio dell'umanità dell'Unesco, insieme al Cenacolo di Leonardo da Vinci che si trova nel refettorio del convento (di proprietà del Comune di Milano).

  • Pinacoteca di Brera Come raggiungerlo: 25 min | 3 Lodi - Pinacoteca di Brera
    Pinacoteca di Brera

    Collocata nel prestigioso edificio dell'Accademia delle Belle Arti, la Pinacoteca di Brera è una Galleria d’Arte Antica e Moderna che ospita una delle più vaste collezioni d'arte nel mondo con opere che vanno dal XIV al XX secolo (Piero della Francesca, Giovanni Bellini, Mantegna, Raffaello, Tintoretto e Caravaggio).

  • Castello Sforzesco Come raggiungerlo: 30 min | 3 Lodi - Duomo | 1 Duomo - Castello
    Castello Sforzesco

    Il Castello Sforzesco fu costruito nel '300 per volere dei Visconti e ampliato nel 1368 da Francesco Sforza e successivamente da Ludovico il Moro. Oltre che come residenza fu utilizzato soprattutto come fortezza militare. Oggi ospita Musei civici di grande valore e grazie anche alla sua posizione centrale, è divenuto uno dei simboli e uno dei luoghi più visitati della citttà di Milano.

  • sport, svago e divertimento a milano

  • Galleria Vittorio Emanuele II Come raggiungerlo: 18 min | 3 Lodi - Duomo
    Galleria Vittorio Emanuele II

    Realizzata dall'architetto Giuseppe Mengoni a partire dal 1865, la Galleria Vittorio Emanuele II è un percorso coperto che collega Piazza della Scala a Piazza Duomo.
    Per l’ambiente sfarzoso, elegante e ricco di prestigiosi negozi, ristoranti, bar alla moda e librerie è considerato il "salotto dei milanesi". Sul pavimento, al centro della galleria, si trova uno stemma raffigurante il simbolo araldico dei Savoia e il famoso toro.

  • Quadrilatero della moda Come raggiungerlo: 19 min | 3 Lodi - Montenapoleone
    Quadrilatero della moda

    Il quadrilatero della moda milanese è un luogo magico dove i sogni proposti dalle sfilate dei marchi più prestigiosi diventano realtà. Via Monte Napoleone, assieme alle sue traverse e parallele via Della Spiga, via Sant’Andrea, via del Gesù e via Borgospesso, costituiscono un’area ricca di negozi, showroom e atelier delle più importanti griffe della moda a livello mondiale.

  • I Navigli Come raggiungerlo: 25 min | 3 Lodi - Pinacoteca di Brera
    I Navigli

    Costituiti da un sistema di canali navigabili che collegavano i laghi Maggiore e di Como con il basso Ticino, i Navigli sono una delle zone più di tendenza della città, sviluppatasi all'inizio del secolo XX. Il quartiere si caratterizzata per la presenza di artisti, musicisti, numerosi locali e ristoranti ed è oggi scelto da molti milanesi come nuova residenza di vita e di divertimento.

  • Stadio San Siro Come raggiungerlo: 30 min | Tram 16 con fermata di fronte l'hotel
    Stadio San Siro

    Lo Stadio Giuseppe Meazza, fino al 1980 San Siro (dal nome del quartiere in cui sorge), è uno stadio calcistico di Milano, il più capiente d'Italia con 80.018 posti[1] nonché uno degli impianti calcistici più famosi e prestigiosi del mondo (tanto da essere stato soprannominato La Scala del Calcio).

    L'impianto ospita gli incontri interni del Milan e dell'Inter.

    Destinato prevalentemente al calcio, fin dagli anni settanta ospita anche concerti grande richiamo internazionale; nel 2009 ha anche ospitato un incontro della Nazionale italiana di rugby impegnata contro la Nuova Zelanda, facendo registrare la massima affluenza in Italia per un incontro di tale disciplina.

  • Mediolanum Forum di Assago Come raggiungerlo: 50 min | 90 Porta Romana - Romolo | 2 Romolo - Assago Milanofiori Forum
    Mediolanum Forum di Assago

    Il Mediolanum Forum di Assago (conosciuto anche semplicemente come Forum di Assago) è un impianto polifunzionale alla periferia di Milano, all’interno del comune di Assago. Facilmente raggiungibile in metropolitana, può ospitare più di 12.000 spettatori seduti per le partite di basket e ospita ogni anno i più grandi congressi e concerti del panorama italiano e internazionale.

  • Rho Fiera Milano Come raggiungerlo: 25 min | 3 Lodi - Duomo | Duomo - Rho - FieraMilano
    Rho Fiera Milano

    Rho Fiera Milano è il Nuovo Polo Fieristico di Milano, situato a Rho/Pero.
    Il nuovo polo fieristico ospita la maggior parte delle esposizioni in particolare quelle tecniche di maggiori dimensioni e sorge a pochi chilometri dalla vecchia fiera cittadina (cioè Fieramilanocity) e può essere raggiunta grazie alla linea rossa (M1 - stazione Rho Fiera)

    Il complesso fieristico è stato progettato dallo Studio Fuksas.
    I padiglioni sono organizzati attorno ad una via principale, nota come Corso Italia, che inizia in corrispondenza dell'uscita della metropolitana sulla quale si affacciano, oltre alle aree espositive, anche caffè e punti di incontro e di ristoro. È considerato uno dei poli fieristici più moderni e importanti in Europa.

  • Fiera Milano Come raggiungerlo: 40 min | stazione Dateo o stazione porta Vittoria
    Fiera Milano

    Nel 1881 si svolse a Milano l'"Esposizione Nazionale", ai Giardini Pubblici di Porta Venezia. Ed è sempre ai Bastioni che, nel 1920 si svolge la prima fiera campionaria, organizzata da un ente apposito, il regio Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano. Tre anni più tardi l'Ente sposta in via definitiva l'esposizione nella "Nuova Piazza d'Armi", zona che da allora e per decenni verrà conosciuta come Fiera Campionaria di Milano, vicino all'attuale stazione della metropolitana di Amendola.

    Tale area della città già aveva accolto un evento similare, nel 1906, in occasione dell'apertura del Traforo del Sempione, quando Milano ospitò l'Esposizione Universale. Questa venne distribuita dalle autorità su due zone, la "Vecchia Piazza d'Armi", oggi più nota come Parco Sempione, piantumata proprio in quest'occasione, e la "Nuova Piazza d'Armi". Le due zone, distanti un paio di chilometri e divise da uno scalo merci ferroviario, erano collegate da un trenino elettrico. Attualmente lo scalo merci e il trenino d'unione non esistono più. Nei padiglioni della Nuova Piazza d'Armi trovarono posto tematiche più tecniche e commerciali, mentre nella Vecchia Piazza d'Armi si puntò più sull'arte e la scienza. In quest'ultima area, nove anni prima, nel 1894, si tennero le "Esposizioni Riunite".

    Ancora oggi al Parco Sempione ha sede l'Acquario, una delle ultime vestigia che componevano questa sezione dell'Esposizione, anche perché costruito in pietra, mentre numerosi padiglioni vennero costruiti in legno, come la sezione Architettura e Belle Arti, che venne distrutta da un incendio (assieme ai cimeli della Fabbrica del Duomo). La Nuova Piazza d'Armi, invece, come detto più sopra, divenne il quartiere fieristico di Milano, nota come "Fiera Campionaria".

    Nel 1985 il parco espositivo cambiò nome in Fiera d'aprile, ma nel 1991 il calendario raggiunge l'anno solare.

    Nel 1997 vennero aperti altri padiglioni in zona Nord-Ovest al Portello (ex area Alfa Romeo). Sono questi ultimi nati che, in vista di un ulteriore allargamento della Fiera nel comune di Rho, sono diventati l'unica zona attiva del vecchio quartiere, attualmente (dal 2007) in fase di rinnovamento in base al progetto CityLife.

    Ad oggi, la Fiera di Milano è ancora costituita dai due poli espositivi del recente fieramilano situato in un'area al confine tra i comuni di Rho e Pero, con l'avviato fieramilanocity del Portello. Estendendosi per 753.000 m² di superficie complessiva è il polo fieristico più grande d'Europa.

  • Alcatraz di Milano Come raggiungerlo: 30 min | 3 Lodi - Maciachini
    Alcatraz

    L'Alcatraz di Milano è un centro polifunzionale, che ospita concerti e organizza serate a tema. La versatilità del locale lo rende in grado di ospitare dai piccoli ai grandi eventi potendosi adattare ai concerti o alle serate di clubbing.

    La sala principale puoò ospitare di 2.950 persone con tre banchi bar attrezzati ed uno stage di 27 metri di larghezza. In alternativa può essere utilizzato il Club Stage largo 10 metri per eventi più piccoli.

    L'Alcatraz di Milano è dotato di servizio guardaroba, servizio bar (dove è possibile acquistare panini e bevande) e di una sala fumatori.

  • Teatro degli Arcimboldi Come raggiungerlo: 20 min
    Teatro Arcimboldi

    Il Teatro degli Arcimboldi, situato nel quartiere Bicocca e realizzato dal Comune di Milano in collaborazione con Pirelli, è una sala unica per criteri costruttivi, acustici e visuali e per dotazioni tecnologiche.

    Apre il sipario il 19 gennaio 2002 con La Traviata di Giuseppe Verdi diretta da Riccardo Muti e da allora inizia ad ospitare le stagioni del Teatro alla Scala fino alla conclusione dei lavori di restauro di quest’ultimo.

  • Di fronte Hotel Mec, Tram 16 con per collegamenti con fermate dirette:

    hotel milano vicino fermata tram 16

    via Tito Livio Mec Hotel

    via Lamarmora Ospedale Policlinico, Ospedale Sacco, Ospedale Besta, Clinica Città di Milano

    Crocetta Ospedale Gaetano Pini, Clinica La Madonnina

    Corso di Porta Romana Università Statale

    Piazza Duomo

    Piazza Cordusio

    L.go d'Ancona Piazza Cadorna. Stazione nord collegamento Aeroporto Malpensa

    Corso Magenta Università Cattolica di Milano, Santa Maria delle Grazie con Cenacolo Vinciano

    San Siro Stadio

    Milano

    in metropolitana

    L'hotel è situato a pochi minuti dalla fermata LODI - linea 3 della metropolitana di Milano.

    hotel milano vicino metropolitana

    Milano

    in eco-car**su richiesta, previa disponibilità

    Macchina elettrica per girare liberamente in città senza pagare l'Area C!

    hotel milano macchina elettrica

    Milano

    in tram & bus

    L'hotel è situato vicino alla fermata dell'autobus 90/92 e di fronte a quella del tram 16.

    hotel milano vicino fermata bus e tram

    Milano

    in aereo

    L'hotel è vicinissimo all'aeroporto LINATE di Milano, intitolato a Enrico Forlanini.

    hotel milano vicino aeroporto linate
    la scelta più giusta

    Vuoi prenotare alle migliori condizioni? Non ti accontentare di un portale, chiama direttamente l’hotel

    Contattaci
    Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet